Events/2010/Linuxday/Conference

Da FSUG Padova - Wiki pages.

Se vuoi proporre un argomento da trattare o ti vuoi proporre come relatore scrivi all'Organizzazione (altre informazioni qui)

09:00 - mattino

09:00 - Benvenuto - Marco Oggioni, Free Software Users Group Padova

Descrizione: Benvenuto

Livello: introduttivo

Requisiti: nessuno

Documentazione:

Difficoltà:
0

09:05 - Introduzione al Software Libero - Andrea Brugiolo, Free Software Users Group Padova

Descrizione: Introduzione al Linux Day ed al Software Libero

Livello: introduttivo

Requisiti: nessuno

Documentazione: presentazione OpenDocument

Difficoltà:
0

09:20 - Fare con GNU/Linux - Davide Bettio, FSUG Padova e Developer KDE SC

Descrizione: Introduzione alle possibilità date dal software in ambiente GNU Linux

Livello: introduttivo

Requisiti: nessuno

Documentazione:

Difficoltà:
0

10:15 - Wikipedia - Marco Oggioni, FSUG Padova e Amministratore su it.Wiki

Descrizione: Come contribuire attivamente a Wikipedia

Livello: introduttivo

Requisiti: voglia di condividere la conoscenza

Documentazione: Wikipedia in lingua italiana

Difficoltà:
0

10:55 - pausa caffè

11:10 - Joomla! Creare moderni siti web - Antonella Gobbo, Francesco Craglietto, Giovanni Genovino, Joomla Veneto

Descrizione: Joomla! Crea moderni siti web

Livello: introduttivo

Requisiti:

Documentazione: Joomla Veneto

Difficoltà:
10

12:00 - KDE Devel - Davide Bettio, FSUG Padova e Developer KDE SC

Descrizione: Sviluppo & KDE

Livello: introduttivo

Requisiti:

Documentazione:

Difficoltà:
10

12:30 - pausa pranzo

14:30 - pomeriggio

14:30 - Embedded e medicale - Ing. Alessandro Gardich, FSUG Padova

Descrizione: Embedded e medicale

Livello: introduttivo

Requisiti:

Documentazione:

Difficoltà:
0

14:55 - OpenAccess - Antonella De Robbio

Descrizione: definizione di accesso aperto, nascita e sviluppo del movimento, le sue strategie, i cardini su cui poggia, quello che è stato fatto in Italia fino ad oggi e quali sono i possibili sviluppi futuri. La comunicazione scientifica è il processo di disseminazione dei risultati della ricerca di università, enti o istituzioni private o centri di ricerca. Tali risultati prendono la forma di produzioni intellettuali. Ogni barriera alla disseminazione della ricerca scientifica è una barriera all'accesso alla conoscenza. C'è un conflitto di interessi tra le finalità della ricerca e l'accesso ai risultati di questa sotto forma di articoli su riviste poiché si può accedere all'informazione solo previo pagamento dei costi di sottoscrizione (riviste in abbonamento). Oggi 11 editori hanno il mano il 75% del mercato delle pubblicazioni e si può avere accesso al 90% degli articoli pubblicati solo previa sottoscrizione.
Si illustrano le due vie dell'OA: la via verde (apertura di archivi aperti) e la via d'oro (modelli economici per riviste ad accesso aperto). Gli archivi aperti in Italia oggi sono quasi 50, ma in prevalenza provenienti dal mondo accademico. Una presenza nel mondo Open Access di enti e istituzioni non prettamente accademici porterebbe a sinergie produttive a beneficio di varie comunità e del cittadino più in generale, oltre a fornire strumenti per forme innovative utili alla ricerca e al trasferimento tecnologico da una parte e alla didattica dall'altra.

Livello: introduttivo

Requisiti:

Documentazione: presentazione (pdf)

Difficoltà:
0

15:35 - OpenOffice - Carlo Strata, PLIO

Descrizione: OpenOffice.org: 10 anni passati e cresciuti insieme per poter annunciare oggi una grande rivoluzione al passo col XXI secolo: The Document Foundation e LibreOffice (Libò)

Livello: introduttivo

Requisiti:

Documentazione: pagina con materiale prodotto dal relatore
presentazioni:

Difficoltà:
0

16:05 - Grafica con GNU/Linux - Paolo Tomeo

Descrizione: Grafica con GNU/Linux: Gimp, Inkscape e Blender

Livello: introduttivo

Requisiti:

Documentazione:

Difficoltà:
0

16:40 - pausa caffè

16:55 - Sicurezza e privacy: da Facebook al CloudUSB - Gianluca Moro, FSUG Padova e Faber Libertatis

Descrizione: Partendo da idee di Moglen (la privacy si ha solo col controllo dei propri dati, ovvero con il controllo del proprio server, e ovviamente facendo gestire i propri dati dal proprio server), alcuni cenni sul progetto FreedomBox di Debian e di Diaspora, che cercano di implementare le idee di Moglen, e poi di CloudUSB, un piccolo progetto che si puo' inserire in questo discorso generale.

Livello: introduttivo

Requisiti:

Documentazione: presentazione (pdf)

Difficoltà:
0

17:30 - H-NODE Project: L'hardware adatto al Software Libero - Antonio Gallo

Descrizione: H-NODE Project: L'hardware adatto al Software Libero

Livello: introduttivo

Requisiti:

Documentazione:

Difficoltà:
0

18:00 - FOG: installare una serie di pc con semplicità - Luca Berton, FSUG Padova

Descrizione: Immaginate di avere 10 (20, 30, etc.) pc da installare con gli stessi programmi e non volete perdere troppo tempo a farlo. Un vaiggio nel meraviglioso mondo della clonazione usando solo software libero

Livello: introduttivo

Requisiti:

Documentazione:

Difficoltà:
0

18:35 - OpenStreetMap - Davide Bettio, FSUG Padova e Developer KDE SC

Descrizione: Il progetto OpenStreetMap

Livello: introduttivo

Requisiti:

Documentazione: Il sito del progetto OpenStreetMap

Difficoltà:
0

19:00 - chiusura dei lavori

Torna alla pagina del Linux Day 2010