Events/2006/Linuxday/Talks

Da FSUG Padova - Wiki pages.

La giornata partira' alle ore 10.00 e terminera' alle ore 19.00, si e' pensato un totale di 10 interventi di 40-45 minuti ciascuno. Il talk di presentazione dell'Associazione di Promozione Sociale Faber Libertatis potrebbe subire variazioni di orario o del relatore.

10.00 - 10.45 - 1.Introduzione al Linux Day 2006 - - Emanuele Zamprogno, Daniel Napoli

Descrizione: Conferenza d'apertura per i lavori della giornata: presentazione dell'evento Linux Day e dei gruppi che vi partecipano nella realtà padovana

Livello: divulgativo

Requisiti: nessuno

Documentazione: Presskit all'entrata o scaribabile qui

Difficoltà:
10

10.45 - 11.30 - 2.PHP XML e database - - Enrico Calore del Synusia HackLab di Padova

Descrizione: Uso combinato di PHP XML e database portando l'esempio che consiste in una interfaccia web ai dati dello Slow-Control dell'esperimento OPERA che si trova nei Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell'INFN.

Livello: intermedio

Requisiti: conoscenze di base di cosa sia un linguaggio di programmazione, cosa sia un database e cenni di HTML.

Documentazione: nessuna

Difficoltà:
60

11.30 - 12.15 - 3.Hotspot in Linux, l'accesso pubblico wireless a norma di legge - - Andrea Della Regina dell'Associazione di Promozione Sociale Faber Libertatis

Descrizione: Da un'esperienza reale in un contesto sociale: discutere, progettare e realizzare un'area di accesso pubblico ad Internet tramite rete wireless nel pieno rispetto della legislazione vigente, con una minima spesa, con hardware dismesso, con Linux e software libero... e un po' di coraggio.

Livello: Intermedio

Requisiti: Rete, wireless, amministrazione mediamente avanzata di Linux, database, Apache

Documentazione: HowTo wifi GNU/Debian Sarge

Difficoltà:
70

12.15 - 13.00 - 4. GNU/Linux e ambienti medici: quando il pinguino si mette il camice bianco - - Emanuele Zamprogno

Descrizione: Si illustreranno le principali caratteristiche della sezione dedicata all'ambito biomedicale del progetto Debian, Debian Med.

Inoltre si discuterà della possibilità di integrare soluzioni GNU/Debian Linux in ambiti medico sanitari, sia per la gestione di aziende socio-sanitarie sia per l'uso nella ricerca medica di base come Statistica Medico ed Imaging Diagnostico

Livello: divulgativo, sapere cos'è un database ed un PC

Requisiti: minime conoscenze mediche

Documentazione: Progetto Debian-Med trad. italiana

Difficoltà:
20

Pausa pranzo


14.30 - 15.15 - 5.GNU/Linux & Cluster - - Andrea Urbani

Descrizione:

Livello: intermedio

Requisiti:

Documentazione:

Difficoltà:
60

15.15 - 16.00 - 6.File System la potenza nasce dall'hard disk - - Luca Berton

Descrizione: La velocità e le potenzialità di un sistema informatico spesso dipendono dalla velocità dell'accesso ai dati. Ovviamente la scelta è piuttosto ampia ma non tutti vanno bene per ogni scopo. Delineando le linee guida di ogni file system comprenderemo meglio gli ambiti di utilizzo e lo scopo del VFS.

Livello: intermedio

Requisiti: Voglia di capire come vengono organizzati i dati su disco fisso.

Documentazione: Media:Filesystem.pdf

Difficoltà:
50

16.00 - 16.45 - 7.Presentazione dell'Associazione di Promozione Sociale Faber Libertatis - - Andrea Dalla Regina

Descrizione: Conferenza sulla attività del gruppo faber circa: il divario digitale, informatizzazione ed il trashware

Livello: divulgativo

Requisiti: nessuno

Documentazione:

Difficoltà:
10


16.45 - 17.30 - 8.Wikipedia, l'enciclopedia libera - - Nicolò Zamperini, Wikimedia Italia

Descrizione: Wikipedia, un'enciclopedia online, multilingue, a contenuto libero, redatta in modo collaborativo da volontari.

Livello: divulgativo

Requisiti: nessuno

Documentazione: Wikimedia Italia

Difficoltà:
10


17.30 - 18.15 - 9.Software libero e GNU/Linux - - Andrea Urbani

Descrizione: Il Software Libero nel 2006. Cos' è , qual' è il suo ruolo. Chi è , dove vogliamo andare.

Livello: divulgativo

Requisiti: nessuno

Documentazione:

Difficoltà:
10

18.15 - 19.00 - 10.Presentazione Dell'attività del FWT-UNESCO e della CLAC presso l'ex Macello di Padova e del Museo dell'Informatica di Padova - - Francesco Piva

Descrizione: La Rete FWT-UNESCO insieme alla CLAC, associazione formata da un gruppo di associazione nel territorio padovano, lavorano da anni alla formazione di una rete di collaborazioni culturali all'interno del tessuto della città di Padova e utilizzando l'ex-Macello di via Cornaro come polo di aggregazione di persone ed esperienze a livello Europeo ed Internazionale.

Il Museo dell'informatica è una museo mantenuto da anni presso la sede dell' ex-Macello con la finalità di preservare macchine ed elaboratori che hanno fatto la storia della scienza informatica ma ancor più di preservare la storia delle macchine stesse come prova dell'ingegno di chi le ha concepite.

Livello: divulgativo

Requisiti: nessuno

Documentazione:

Difficoltà:
10